• en
  • fr
  • it
  • ro
  • de
  • el
  • es
Rilevamento molecolare di clamidia - Centro di Fecondazione Assistita Mitosis

Rilevamento molecolare di clamidia

L’infezione da clamidia, nell’apparato genitale, è provocata dal batterio Chlamydia trachomatis e costituisce una delle infezioni batteriche più diffuse a trasmissione sessuale. Le clamidie sono definite anche “malattia silenziosa”, considerando che le persone colpite, non presentano alcun sintomo e quindi, non cercano la guarigione.

In questo modo, l’infezione diventa cronica per l’apparato riproduttivo, portando a serie complicazioni, come infezioni croniche dell’apparato riproduttivo, infertilità e aborti. Colpisce donne e uomini, attaccando, la cervice e le tube nelle donne e l’uretra e l’epididimo negli uomini.

Il metodo seguito:

  • Analisi che si svolge con rilevamento nel materiale genetico (DNA) del battero Chlamydia trachomatis, utilizzando iniziatori speciali con il metodo della reazione multipla a catena di polimerasi (multiplex PCR) in tempo reale (real time).

Materiale biologico

Cervicale o endometriale.

Servizi di Biologia Molecolare – Centro di Fecondazione In Vitro “Mitosi”

Maggiori Informazioni
Entra in contatto con la Clinica Mitosis